Check-up della memoria

Con l’avanzare dell’età qualche dimenticanza e piccole distrazioni sono normali. Possono esprimere le prime avvisaglie di malattia di origine neurodegenerativa, quando iniziano ad interferire con le attività di vita quotidianità.

Risulta necessario dopo i 50 anni un controllo periodico attraverso uno screening della memoria e delle funzioni cognitive, fatto con uno professionista esperto, uno psicologo appositamente formato nell'ambito neuropsicologico.
Lo screening ha la durata di circa 50 minuti, viene effettuato un colloquio e somministrato un test cognitivo. Vengono fornite informazioni per far fronte alle possibili difficoltà e acquisire uno stile di vita più funzionale. Un monitoraggio periodico del proprio stato cognitivo permette di intervenire, in caso di necessità, attraverso potenziamento o riabilitazione neurocognitiva.

Responsabile: Dott. Nicola Palumbo P. Iva: 03007960218 via Dr. Streiter 17 39100 Bolzano (BZ)

Free Joomla! templates by AgeThemes | Documentation