Il rapporto tra psicopatologia e neuropsicologia appare sempre più stretto poiché le alterazioni dell’identità personale, così come quelle del comportamento e del pensiero, possono essere spiegate in un’ottica neurobiologica. In questo contesto appare evidente come il dialogo tra psicoterapia e neuropsicologia faciliti la comprensione, la diagnosi e il trattamento dell’individuo.
La terapia cognitivo-comportamentale ad indirizzo neuropsicologico è considerata a livello internazionale uno dei più affidabili ed efficaci modelli per la comprensione ed il trattamento dei disturbi psicopatologici, è trattamento d'elezione per diverse situazioni di malessere psicologico e per diversi quadri diagnostici psicopatologici e psichiatrici, con una efficacia dimostrata a livello scientifico secondo una prospettiva di Evidence-based Medicine.
Vengono trattati:

- Disturbi d’ansia;
- Disturbi bipolari e correlati;
- Disturbi depressivi;
- Disturbo ossessivo-compulsivo;
- Disturbi correlati a eventi traumatici e stressanti;
- Disturbi della nutrizione e dell'alimentazione;
- Disturbi dell'evacuazione;
- Disturbi del sonno-veglia;
- Disturbi da comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta.

 

Centro per la Memoria/Zentrum für das Gedächtnis, Via Dr. Josef Streiter/Doktor Streiter Gasse 17, 39100 Bolzano/Bozen. Resp. Dr. Nicola Palumbo - P.Iva: 03007960218

Free Joomla! templates by AgeThemes | Documentation